Covid-19, riduciamo consumi e sprechi grazie al progetto SEM

L’emergenza Covid ci ha spinto a schierare le migliori formazioni tattiche. Aumento delle marginalità e competitività sono le parole d’ordine ed è proprio qui che entra in gioco il progetto SEM.

SEM, Sistema Efficienza Mangano, è un sistema composto da quattro prodotti specifici che consentono di ottimizzare tutte quelle criticità della macchina da stiro. Ne traggono beneficio la produzione, la sicurezza degli operatori, l’usura degli accessori, le attività di manutenzione e, non ultimi, i consumi di gas, vapore ed elettricità.  I prodotti SEM hanno anche una forte connotazione GREEN, un tema ormai imprescindibile. L’impatto ambientale delle macchine diminuisce grazie alla riduzione dei consumi di olio diatermico, vapore quindi Gas ed energia elettrica. Inoltre, in vista del forte cambiamento tecnologico in atto e nell’intento di accedere agli incentivi che verranno elargiti per l’industria 4.0, l’informatizzazione e l’interconnessione delle macchine, previste dal progetto SEM, insieme all’interfaccia uomo-macchina, avranno un ruolo fondamentale. Acquisire organizzazione, assistenza tecnica qualificata e formata, ridurre consumi e sprechi. Il progetto SEM riesce a soddisfare, per la parte stiro, questa richiesta, impattando in modo significativo nella riqualificazione del parco mangani. Il progetto mette a disposizione delle aziende la trentennale esperienza di IMAT, fornisce assistenza tecnica, supporto in fase di installazione, collaudo e gestione post-vendita dei prodotti sopra citati; offre, inoltre, il supporto al personale tecnico dell’ Azienda affinché operi una corretta conduzione e gestione della macchina da stiro.

Grazie al SEM si gestisce inoltre una corretta attività di manutenzione, si monitorano le funzionalità della macchina e si ottimizza la performance, generando risparmi di energia primaria e razionalizzando l’utilizzo dei prodotti di consumo. Efficienza, risparmio, aumento della marginalità, competitività.